0
(0)

Se state cercando delle pastiglie dei freni della bici, allora dovreste prima leggere questo articolo. Questo articolo vi dirà tutto quello che c’è da sapere sui freni per bicicletta.

Prima di passare alla guida all’acquisto, vediamo cosa sono e come funzionano i freni per bicicletta.

I freni per bicicletta sono un dispositivo che aiuta a rallentare o a fermare la bicicletta. Ne esistono di due tipi: il freno a pedale e il freno a mano. Il freno a mano è collegato al mozzo della ruota posteriore e si attiva pedalando all’indietro. La leva del freno a mano si usa per fermare la bicicletta premendo da dietro. Entrambi i freni svolgono un ruolo importante nel rallentare o arrestare una bicicletta quando si muove ad alta velocità o in caso di situazioni di emergenza come l’esaurimento dello spazio stradale, ecc.

Il pattino del freno della bicicletta è una parte piccola ma importante della bicicletta. È la parte del sistema frenante che entra in contatto con la ruota per arrestarne il movimento. Se la bicicletta è dotata di freni anteriori, questi vengono attivati tirando la leva del freno. Questa spinge sul cavo del freno, che a sua volta spinge sul pattino del freno, che a sua volta preme contro la ruota per rallentarla.

Le pastiglie dei freni per bicicletta sono disponibili in due varietà principali: metalliche e organiche. Le pastiglie metalliche sono realizzate in una sorta di metallo, alluminio o acciaio, e sono spesso utilizzate per sostituire i classici freni a sbalzo perché sono meno costose di altri tipi di pastiglie. Le pastiglie organiche, invece, sono realizzate in materiali organici (solitamente gomma) e possono essere utilizzate in quasi tutti i tipi di applicazioni in cui la frenata non genera molto calore (come i freni a disco).

Leggi anche  Dinamo della Bicicletta

Esistono molti tipi di freni diversi sul mercato odierno, ognuno dei quali presenta una serie di vantaggi e svantaggi unici rispetto ad altri sistemi. Di seguito abbiamo stilato un elenco di alcuni dei tipi più diffusi, in modo che possiate farvi un’idea di quale sia il tipo più adatto alle vostre esigenze!

Pastiglie per freni per bici: l’offerta migliore o peggiore

Sappiamo che esistono molti tipi diversi di pastiglie dei freni e che può essere difficile scegliere quelle giuste per la propria moto. Ecco perché vogliamo aiutarvi dandovi alcune indicazioni su cosa cercare in una pastiglia freno.

Il primo passo consiste nel determinare il tipo di pastiglia più adatto alla vostra moto e al vostro stile di guida. Esistono tre tipi principali di pastiglie: organiche, semi-metalliche e metalliche. Le pastiglie organiche sono realizzate con materiali naturali come la gomma e il kevlar, mentre quelle semimetalliche utilizzano sia materiali naturali sia composti metallici come l’acciaio o il ferro. I tamponi metallici sono realizzati interamente con materiali non organici, come l’acciaio o il ferro.

Pastiglie organiche – Le pastiglie organiche sono in genere più morbide rispetto agli altri tipi di pastiglie, il che le rende ideali per i motociclisti che guidano su terreni accidentati o in condizioni di bagnato, poiché forniscono una maggiore potenza di arresto senza surriscaldarsi rapidamente come fanno i freni a base metallica. Inoltre, hanno un’aderenza iniziale minore rispetto alle pastiglie semi-metalliche o metalliche, il che significa che all’inizio richiedono un maggiore sforzo sulla leva, ma forniscono una migliore modulazione una volta che iniziano a fare presa sul cerchio.

Le pastiglie dei freni sono la parte più importante della bicicletta. Se si vuole pedalare in modo sicuro ed efficiente, è importante mantenerle in buone condizioni.

Leggi anche  Cavalletto bici da corsa

Esistono due tipi principali di freni: i freni a cerchio e i freni a disco. In questa guida all’acquisto ci concentreremo sui freni a disco. Di seguito sono elencati alcuni aspetti da tenere in considerazione quando si acquista un nuovo set di pastiglie dei freni:

  • Materiale di attrito – Il materiale di attrito è quello che ferma effettivamente la bicicletta quando si stringono le leve. È disponibile in diverse forme, ma si dovrebbe sempre cercare di ottenere la migliore qualità che ci si può permettere. La differenza tra un materiale d’attrito economico e uno costoso può essere enorme!
  • Compatibilità – Assicuratevi che le pastiglie dei freni di qualsiasi marca siano adatte alla vostra bicicletta. Se non si adattano bene, non funzioneranno neanche bene!

Pastiglie dei freni per bicicletta: Cosa c’è da sapere

Il pattino del freno è la parte del sistema frenante che entra effettivamente in contatto con la ruota e che ferma la bicicletta.

Le pastiglie dei freni sono realizzate in diversi materiali, tra cui compositi organici o minerali o spessori metallici. Esistono due tipi fondamentali di freni: i freni a cerchio e i freni a disco. Entrambi i tipi hanno una pastiglia che preme contro il cerchio o il rotore; nei freni a disco, questa pastiglia è chiamata “rotore”.

I freni a cerchione sono presenti sulla maggior parte delle biciclette in uso oggi; funzionano premendo contro la parte esterna dei cerchioni delle ruote per rallentare la corsa. I cerchioni possono essere realizzati in acciaio, lega di alluminio o fibra di carbonio, qualsiasi materiale in grado di resistere alle alte temperature. I cerchioni sono disponibili in configurazioni “da bagnato” o “da asciutto” (vedi sotto).

Leggi anche  Valvola per bici

In condizioni di bagnato, le ruote si ricoprono di acqua e sporcizia che possono interferire con le prestazioni di frenata. In condizioni di asciutto, è necessario sostituire le pastiglie man mano che si consumano. Il momento migliore per farlo è dopo aver percorso circa 200 miglia (322 km) in totale – ad esempio, se si percorrono circa 10 miglia (16 km) a settimana per sei mesi – perché in questo modo si avrà il tempo sufficiente per far sì che le pastiglie si smaltiscano.

Quanto ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare!

Voto medio 0 / 5. Numero di voti: 0

Nessuno ha ancora votato... potresti essere il primo!!

Altri prodotti che potrebbero interessari