0
(0)

Il modo migliore per descrivere una sella MTB antiprostatica è che è progettata per ridurre o eliminare la pressione sulla prostata. La sella presenta un’apertura al centro che può essere regolata per adattarsi alla vostra anatomia e al vostro stile di guida. L’idea è che, riducendo o eliminando la pressione sulla prostata, si riduce il disagio e si aumenta il flusso sanguigno. Il risultato è una guida più confortevole con minori possibilità di sviluppare sintomi come minzione frequente, urgenza e dolore durante la guida.

La maggior parte delle persone ritiene che l’uso migliore di una sella antiprostatica sia quello di cavalcare su lunghe distanze, come le gare di ciclismo o i tour di più giorni, dove le ore in sella sono la norma. Se siete alla ricerca di una posizione migliore per le corse più brevi, è meglio che risparmiate i vostri soldi e che rimaniate su una sella tradizionale.

Le migliori selle per i mountain bike

La migliore sella per mountain bike è quella che è comoda e fornisce un buon supporto al corpo. Per molte persone, questo significa una sella con un intaglio al centro. Il ritaglio allevia la pressione sull’uretra, che può essere molto fastidiosa per gli uomini.

Un ritaglio ben progettato allevia la pressione senza farvi sentire come se foste seduti su un buco nella sella o senza compromettere la vostra capacità di muovervi liberamente sui sentieri tecnici.

La sellaMTB antiprostatica giusta deve anche avere un’imbottitura sufficiente a sostenere il sedere quando si pedala in salita (o in discesa) e deve essere sufficientemente larga per accogliere ciclisti di tutte le taglie. Una sella ben progettata offre anche una certa protezione da rocce e altri detriti del sentiero che potrebbero causare fastidio o dolore se colpiscono le zone sensibili durante la pedalata.

Leggi anche  Seggiolino auto Foppapedretti

Usate le mani per sentire la sella e poi sedetevi su di essa. Se siete su una mountain bike, cercate di assumere una posizione aggressiva. Potreste riuscire a farlo stando in piedi e appoggiandovi al manubrio.

Cercate una sella comoda, ma non necessariamente morbida. Una sella troppo morbida può rendere la pedalata difficile e pericolosa.

Verificate la forma della sella. Alcune selle hanno una forma più rotonda, mentre altre hanno una forma più piatta. La scelta migliore è quella che si adatta alla vostra anatomia.

Se state per acquistare una nuova mountain bike, cercatene una con altezza della sella regolabile, in modo da trovare l’adattamento perfetto alla vostra corporatura e al vostro stile di guida.

La sellaMTB antiprostatica è il pezzo più importante di una mountain bike. È il punto in cui ci si siede, dove passa tutto il peso, dove si appoggiano le mani e i piedi per ore e ore.

Se state cercando di acquistare una nuova sella o di migliorarne una vecchia, ecco alcune cose da tenere a mente:

Il vostro peso: Più si è pesanti, più l’imbottitura può essere utile. Le selle imbottite tendono ad essere più costose e potrebbero non essere adatte alla vostra corporatura.

Il vostro stile: Se vi piace percorrere lunghe distanze o siete più pesanti della media, prendete in considerazione una sella anatomica. Queste selle hanno un profilo più ampio che fornisce un sostegno supplementare alle ossa del sedere (note anche come tuberosità ischiatiche), le ossa alla base del bacino che si collegano alle gambe e permettono di stare in equilibrio su due ruote.

La forma del bacino: se avete i fianchi larghi, vale la pena di provare diversi modelli prima di fare un acquisto. Le donne tendono ad avere fianchi più larghi rispetto agli uomini, quindi possono trarre vantaggio da questo tipo di sella.

Leggi anche  Casco Kask

Come scegliere la sella giusta per la mountain bike

Siete alla ricerca della migliore sella per la vostra mountain bike? Se sì, siete nel posto giusto. Abbiamo stilato un elenco delle migliori selle per mtb con la descrizione di ciascuna e il motivo per cui sono state inserite nella nostra lista.

La prima cosa da considerare quando si acquista una sella è il proprio stile di guida. Fate più cross country o downhill? Il tipo di ciclista determina il tipo di sella più adatto a voi.

Poi, prendete in considerazione il tipo di materiale del telaio della vostra bicicletta (alluminio, fibra di carbonio o acciaio). I telai in fibra di carbonio tendono a essere più costosi, ma offrono un telaio più leggero che accelera più velocemente e riduce le vibrazioni della strada. I telai in acciaio sono relativamente economici ma possono essere pesanti a causa del loro maggiore spessore e rigidità. I telai in alluminio hanno un livello di rigidità medio senza essere troppo costosi o pesanti come quelli in acciaio.

L’ultimo fattore da considerare è l’importo che si desidera spendere per la nuova sella. Le selleMTB antiprostatica vanno da 10 a oltre 200 euro, quindi ci sarà sicuramente qualcosa che si adatta al vostro budget!

La caratteristica più importante di una sella è la forma e le dimensioni del naso. Un naso stretto limita la capacità di muoversi su terreni accidentati e rende difficile mantenere il peso bilanciato sulla ruota posteriore. Un naso largo consente di muoversi avanti e indietro, aiutando a mantenere la trazione in condizioni di scarsa aderenza.

Tenete conto del vostro modo di guidare: passate la maggior parte del tempo in salita o in discesa? Se siete scalatori, cercate una sella con un naso leggermente meno aggressivo rispetto a quella che preferite per le discese.

Leggi anche  Rulli Smart

Cercate una sellaMTB antiprostatica progettata specificamente per la mountain bike, piuttosto che una progettata per il ciclismo su strada con alcune modifiche apportate per l’uso fuoristrada. Le selle per mountain bike hanno punti di contatto più ampi e spesso sono più lunghe delle loro omologhe da strada.

Le selle per mountain bike sono disponibili in diverse forme e dimensioni. Variano molto in termini di larghezza, lunghezza e imbottitura. La larghezza e la lunghezza della sella sono determinate dalla corporatura e dallo stile di guida. L’imbottitura deve fornire un sostegno adeguato al ciclista.

Il tipo più comune di sella per mountain bike è in cuoio, con un’imbottitura in schiuma intorno ai bordi. Le selle in cuoio sono state utilizzate per secoli perché sono resistenti e confortevoli. Tuttavia, sono stati aggiunti materiali moderni come la fibra di carbonio e la gomma per migliorare le prestazioni in diversi modi.

Alcuni ciclisti preferiscono una sella stretta, che offre una minore ammortizzazione ma consente loro di muoversi più liberamente sulla bicicletta. Altri preferiscono selleMTB antiprostatica più larghe che offrono un maggiore sostegno alle ossa del sedere. Ad esempio, se si pedala in modo aggressivo su colline ripide o su terreni rocciosi, si preferisce una sella più larga perché assorbe parte dell’impatto delle asperità del percorso e aiuta a prevenire tendiniti o altre lesioni causate da corse stridenti su terreni accidentati.

Quanto ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare!

Voto medio 0 / 5. Numero di voti: 0

Nessuno ha ancora votato... potresti essere il primo!!

Altri prodotti che potrebbero interessari